Centro Veneto Progetti Donna
Instagram YouTube Twitter FaceBook ico Newsletter Sostienici
safe button
safe button

TITOLO NEWS

corso 2012 ripresa SITO

Riprendiamo dal mese di ottobre la scuola per la partecipazione attiva delle donne allo spazio pubblico, organizzata dal Centro documentazione donna Lidia Crepet e dal Centro Veneto Progetti Donna.
Pensiamo che la coscienza critica che desideriamo sviluppare sia un incrocio tra competenze, esperienze e libera soggettività, per questo il corso alterna lezioni magistrali (aperte a tutti) e laboratori fondati sul lavoro di gruppo (riservati alle iscritte).
Ciò che importa è risvegliare la consapevolezza che la democrazia non si fonda su una delega tout court ai candidati/eletti e che la responsabilità della distanza tra eletti ed elettori ricade su entrambi i soggetti, anche se non in eguale misura.
Le donne possono portare alla politica un valore aggiunto solo se accettano e fanno accettare la propria differenza, rifiutano facili omologazioni e contribuiscono attivamente, nel mondo comune delle donne e degli uomini, allo sviluppo della democrazia qualunque sia la realtà sociale a cui decidono di partecipare.

Ricominciamo con una lezione magistrale aperta al pubblico.
Forse all’inizio non abbiamo spiegato con sufficiente chiarezza che alle lezioni magistrali anche gli uomini sono i benvenuti, sia che abbiano esperienza sia che siano solo interessati ai temi che vogliamo sviluppare e approfondire.
Lavoriamo per la crescita di soggetti femminili liberi e forti, per vivere meglio nel mondo comune degli uomini e delle donne.
La critica al pensiero unico, che informa maggioranza e opposizione nel nostro Paese, è la cifra della nostra scuola; ci sarebbe piaciuto poter dire che è una critica superata dal dibattito politico attuale; purtroppo non è così.
L’estate non ci ha liberato da una discussione impantanata tra lo spread e una fantomatica crescita.
Continuano a scarseggiare sulla scena pubblica uomini e donne capaci di essere soggetti di cambiamento.
Le nostre appassionate corsiste che coinvolgeremo in laboratori impegnativi e che si eserciteranno nell’argomentazione e nella disputa , continueranno a tenere accesa la nostra speranza.

Il programma del corso è consultabile anche nel sito
www.centrolidiacrepet.it e www.centrodonnapadova.it

 

 

Calendario degli incontri

Sala Consiliare del Comune di Cadoneghe

 

9 Ottobre h.18   

Dall’elenco dei poveri al diritto di cittadinanza.

Lezione aperta al pubblico

Catia Facco, funzionaria del Comune di Vigonza

16 ottobre h.18

Il valore del territorio nello spazio economico europeo.

Lezione magistrale aperta al pubblico

Francesca Gambarotto, docente di Economia dell’Università di Padova

20 ottobre h. 9/17 Giornata residenziale e laboratori relativi alle lezioni precedenti riservati alle iscritte

h. 9 / 12,30Su ogni cosa esistono due punti di vista” (Protagora) : pro e contro Veneto City, esercizio di disputa e argomentazione

h.14,30/17 Emendare e ricostruire un regolamento comunale per l'assistenza

30 0ttobre h.18

La difesa del territorio nell’intreccio tra istituzioni, scarsità di risorse e speculazioni.

Lezione magistrale aperta al pubblico

Architetto Antonio Draghi

6 Novembre h.18 Laboratorio: Il quartiere della discordia, gioco di ruoli.
13 Novembre h.18

Come fondare giuridicamente i beni comuni.

Lezione magistrale aperta al pubblico

Lucia Piani, docente di Valutazione ambientale e processi decisionali dell’Università di Udine

20 Novembre h.18 Laboratorio: Affrontare un problema relativo ai beni comuni e pianificare secondo un modello partecipativo.
 27 Novembre (orario da definire)

L’esperienza dei sindaci dei comuni virtuosi.

Incontro aperto al pubblico

 4 Dicembre h.18

Proiezione del film

La politica del desiderio – L’originalità del femminismo italiano

Discussione e bilancio conclusivo dell’esperienza.