Centro Veneto Progetti Donna
Instagram YouTube Twitter FaceBook ico Newsletter Sostienici
safe button
safe button

TITOLO NEWS

schermi

Nell’ambito del progetto "Young2younger: conoscere al di là degli stereotipi" finanziato dalla Regione Veneto con risorse statali del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, il Centro Veneto Progetti Donna organizza la conferenza-spettacolo di e con Lorella Zanardo “Schermi: se li conosci non li eviti”.

Lo spettacolo “Schermi: se li conosci non li eviti”

Nell’epoca delle reti digitali e della connessione senza fine, fornire strumenti di interpretazione dei media ai ragazzi e alle ragazze è una necessità per lo sviluppo democratico del paese. Guardare attraverso i tanti schermi dei mezzi di comunicazione insieme a loro significa anche e soprattutto insegnare come si acquisisce un punto di vista autonomo; come si diventa cittadini e cittadine responsabili e in grado di far valere i propri diritti; come si può ricercare una comunicazione più efficace e rispettosa di tutti. La conferenza-spettacolo insegna, con la visione condivisa di esempi salienti tratti da Internet, dalla Tv, dalla Pubblicità e dall’Informazione, le tecniche di funzionamento delle immagini e delle parole; coinvolge su concetti e casi specifici; stimola con esempi e proposte orientate all’uguaglianza e alla consapevolezza. L’azione sul palco è condotta da Lorella Zanardo, che racconta, evoca, ricostruisce l’immaginario presente sugli schermi quotidiani.

Lorella Zanardo

È autrice del documentario “Il corpo delle donne”, una denuncia della rappresentazione banale e umiliante delle donne in televisione che in poco tempo è stato visto da milioni di persone, tradotto in sei lingue con grande riscontro nazionale ed internazionale. Nel libro “Il Corpo delle Donne” edito da Feltrinelli ha approfondito il tema dell’influenza dei media nella quotidianità. Insieme ad altri/e attivisti/e, ha ideato il percorso educativo “Nuovi occhi per i media”, per formare le e gli adolescenti sul tema dell’educazione all’immagine come strumento di cittadinanza attiva. Da sette anni si dedica ad innalzare il livello di consapevolezza sulla rappresentazione delle donne nei media: è dagli schermi infatti che parte la colonizzazione dell’immaginario maschile e femminile. Zanardo da anni incontra studenti e studentesse delle scuole secondarie di secondo grado guidandoli alla comprensione dei principali temi riguardanti i mass media, la differenza di genere e la cittadinanza attiva. Il suo stile è caratterizzato da grande empatia e dalla capacità di coinvolgimento.   

Lo spettacolo si terrà il 21 MARZO presso il Piccolo Teatro Don Bosco (via Asolo, 2, Padova) grazie alla preziosa collaborazione con il Comune di Padova, partner del Progetto. L'inizio dello spettacolo è previsto per le ore 11:00 fino alle ore 13:00 (con arrivo in teatro entro le 10:30). I posti disponibili sono 350.

L’iscrizione delle classi, fino a esaurimento posti, deve essere fatta entro venerdì 1 marzo 2019 per garantire l’organizzazione dei partecipanti. Lo spettacolo è gratuito per le scuole.

 

Per informazioni e iscrizioni:

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel.: 049 8721277

Per saperne di più sulla conferenza-spettacolo:

Servizio Rai: https://www.youtube.com/watch?v=t0wFvwNqjEs&feature=youtu.be

Dalla promozione: https://www.youtube.com/watch?time_continue=161&v=OtU6BAnfsZ8