Centro Veneto Progetti Donna
Instagram YouTube Twitter FaceBook ico Newsletter Sostienici
safe button
safe button

TITOLO NEWS

Il 2018 è stato un anno di crescita e di nuove sfide per il Centro Veneto Progetti Donna – Auser. Negli ultimi 12 anni si è verificato un aumento esponenziale delle donne che hanno richiesto aiuto, supporto e ascolto e il 2018 è l’anno in cui il numero di richieste d’aiuto è stato più alto: da gennaio a dicembre dell’anno scorso, abbiamo infatti accolto 1.016 donne.

La crescita del numero di richieste di aiuto, tuttavia non vuol dire che il numero di donne che subisce violenza sia in aumento, ma significa che più donne trovano la forza e il coraggio di uscire dal silenzio per chiedere aiuto.

Come dimostrato dall’ultima indagine Istat sul tema, dal titolo “La violenza contro le donne dentro e fuori dalla famiglia” del 2015, il dato sommerso, ovvero il numero delle donne che subiscono violenza, ma non ne parlano a nessuno sarebbe del 90%. Secondo l’indagine, in media 1 donna su 3 subisce, o ha subito violenza fisica o sessuale, ma il numero di donne che si rivolge alle Forze dell’ordine, ai Servizi o ai Centri antiviolenza è molto minore. Infatti, fra le donne che parlano della violenza subita, solo il 3,7% si rivolge ad un Centro antiviolenza, e il 12,8% non conosce l’esistenza di tali servizi.

Il trend in crescita, dunque, non dimostra un inasprimento della violenza o un aumento nel numero di donne che la subiscono, ma piuttosto l’aumento delle donne che chiedono aiuto per uscire dalla situazione.

Il miglioramento della situazione potrebbe dipendere da vari fattori, fra i quali, ad esempio, una maggiore sensibilizzazione della cittadinanza, una migliore informazione delle donne e degli uomini attraverso gli eventi e le formazioni, la presa di coscienza dell’esistenza del servizio, la capillarità degli sportelli di ascolto, che è cresciuta nel tempo e i protocolli operativi e di collaborazione con le forze dell’ordine, con l’Azienda ULSS e con diversi Comuni della Provincia.

Al fine di fornire un’analisi quanto più dettagliata del fenomeno della violenza contro le donne nella Provincia di Padova, di seguito presentiamo i dati rilevati nel 2018.

Rispetto ai valori, è necessario precisare che non è sempre possibile rilevare tutti i dati, a causa della delicatezza delle situazioni e della metodologia di accoglienza adottata dalle operatrici che rispettano la privacy, i tempi e i desideri delle donne. I colloqui non sono infatti delle interviste di raccolta dati, ma dei momenti per costruire una relazione di fiducia da donna a donna.

verticale 1verticale 2verticale 3

 

orizzontale 1orizzontale 2orizzontale 3orizzontale 4

QUI LE ANALISI COMPLETE