Centro Veneto Progetti Donna
Instagram YouTube Twitter FaceBook ico Newsletter Sostienici
safe button
safe button

TITOLO NEWS

Il Centro Veneto Progetti Donna e Coop Alleanza 3.0 hanno dato inizio alla campagna di sensibilizzazione “Attacca la violenza” realizzata nei 7 punti vendita di Coop Alleanza 3.0 presenti nel territorio della provincia di Padova (Cadoneghe, Padova via della pace e via Zabarella, Ponte San Nicolò, Sant’Angelo di Piove, Selvazzano Dentro, Vigonza).

La campagna è stata ideata dal Centro Veneto Progetti Donna, associazione che gestisce i 4 Centri antiviolenza presenti nel territorio della provincia padovana e rientra nel programma di informazione sui servizi offerti e prevenzione al fenomeno della violenza contro le donne promosso dal Centro antiviolenza.

I dati sul fenomeno sottolineano la necessità di sviluppare questa tipologia di campagne.

Secondo l’indagine ISTAT (2014) sono circa 6.788.000 le donne in Italia tra i 16 e i 70 anni che hanno subito, almeno una volta nella vita, violenza fisica o sessuale, ovvero il 31,5% della classe di età considerata. I dati veneti sono tra i più alti fra quelli regionali: le donne prese in carico nel 2018 sono state 3.256 (Report della Regione Veneto sulla rilevazione delle strutture regionali, 2019).

Nel 2018 a Padova e provincia si sono rivolte al Centro Veneto Progetti Donna - Auser 1016 donne. Per la maggior parte di loro la violenza si è verificata all’interno di una relazione intima. 475 donne che hanno chiesto aiuto nel 2018 sono madri: 783 sono i figli minori coinvolti nelle situazioni di violenza.

Il dato rilevato dal Centro Veneto Progetti Donna sul territorio non rispecchia l’incidenza del fenomeno poiché secondo le statistiche il dato sommerso, ovvero il numero di donne che non parlano della violenza subita, si attesta intorno al 92%. Dell’8% di donne che si rivolgono ai servizi, solo il 3,7% si rivolge ai Centri antiviolenza, mentre il 12,8% non ne conosce l’esistenza (Ricerca Istat 2014). Anche il Report della Regione Veneto conferma la difficoltà da parte delle donne a far emergere la violenza subita attraverso le denunce alle Forze dell’Ordine: delle 3.256 donne prese in carico dai Centri antiviolenza del Veneto, solo 835 (25%) hanno

denunciato e ciò significa che solo una donna su quattro denuncia la violenza.

Proprio per questo, si rileva la necessità di promuovere una campagna di informazione e sensibilizzazione che abbia come target le donne: uno strumento semplice e fruibile che si possa vedere negli esercizi commerciali.

La campagna prevede l’affissione di adesivi che riportano il Numero Verde del Centro antiviolenza in spazi privati (bagni, spogliatoi e eventuali camerini dei reparti donna, punti informativi, aree di raccolta dei carrelli): l’idea è di esporre le informazioni in luoghi principalmente frequentati da donne poiché sono loro le prime destinatarie a cui è diretta la campagna. L’affissione in questi spazi dovrebbe favorire la possibilità di ricevere l’informazione in maniera protetta e annotare il numero in sicurezza. L’obiettivo è raggiungere un numero sempre più elevato di donne, con la finalità generale di favorire l’emersione del fenomeno nel territorio di Padova e provincia. Inoltre, da Luglio, nei punti vendita 3.0 sarà trasmesso periodicamente lo spot radio a rinforzo degli adesivi, durante il quale diffonderemo ulteriormente il nostro numero verde.

L’iniziativa è il primo passo della collaborazione del Centro Veneto Progetti Donna con Coop Alleanza 3.0, da sempre attiva nei territori in cui opera con numerose attività per promuovere l’inclusione sociale e la solidarietà, realizzate anche in collaborazione con realtà locali. Mettere a disposizione la propria catena di distribuzione rappresenta un metodo efficace per pubblicizzare il Numero Verde del Centro antiviolenza e operare una prima sensibilizzazione della popolazione sul tema della violenza e sui servizi offerti alle donne.