Centro Veneto Progetti Donna
Instagram YouTube Twitter FaceBook ico Newsletter Sostienici
safe button
safe button

TITOLO NEWS

citazioni 13

L’attivista americana Faye Wattleton si impegna fin da giovanissima in ambito sanitario; originaria del Missouri, all’età di 17 anni inizia a lavorare in un ospedale per bambini per pagarsi gli studi in infermieristica. Nel 1967 consegue un Master of Science in cure materne e infantili, con la certificazione di infermiera-ostetrica presso la Columbia University.      

   
In qualità di infermiera, convive ogni giorno con la sofferenza e si rende conto delle conseguenze di una cattiva assistenza sanitaria, soprattutto per quanto riguarda i diritti delle donne che devono affrontare gravidanze indesiderate o aborti illegali.      


Lotta per la legalizzazione dell'aborto in veste di presidente della Federazione Americana per la Genitorialità Programmata “Planned Parenthood Federation of America”, raggiungendo un duplice primato: quello di essere contemporaneamente la prima donna e la prima persona di colore a ricoprire questa carica. 


Mantiene il ruolo di presidentessa fino al 1992 e nonostante la sua giovane età in questi anni riesce a dare grande visibilità all’organizzazione sviluppando una vasta rete e una potente forza di lobbying a favore della libertà riproduttiva, in contrasto con la linea politica dell’allora presidente Ronald Reagan.      


Una volta lasciato l’incarico collabora a programmi televisivi e pubblica il suo primo libro: Life on the Line. Riceve numerosi riconoscimenti per le sue azioni e ben 14 lauree honoris causa.       

                
Tutt’oggi continua la sua battaglia.