Centro Veneto Progetti Donna
Instagram YouTube Twitter FaceBook ico Newsletter Sostienici
safe button
safe button

TITOLO NEWS

fascia-tricolore-2

Padova lì, 20 febbraio 2017 

La condizione della donna nel nostro Paese ha visto negli ultimi anni un arretramento su aspetti fondamentali, a partire dalle condizioni economiche e del lavoro fino al rischio di un progressivo sgretolamento sul piano dei diritti.

Nelle città, in particolare, queste problematiche si manifestano con più forza a causa dell’isolamento e della mancanza di reti sociali e familiari forti. I grandi mutamenti in atto incidono pesantemente sulla vita delle persone e delle famiglie e ricadono principalmente sulle spalle delle donne. Non ci sono risposte semplici a questi problemi, ma temiamo che si sia persa la volontà anche solo di immaginare cambiamenti possibili. 

Ai candidati che si confronteranno per la carica di Sindaco chiediamo un impegno forte, per città attente ai bisogni delle persone, rispettose delle differenze e capaci di valorizzare le risorse di tutti, a partire dal sostegno, dalla partecipazione attiva delle donne e delle loro organizzazioni. 

Alla luce del principio di sussidiarietà, le città sono il primo e più immediato garante dei diritti umani per tutti coloro che risiedono nel loro territorio. Vogliamo quindi che le nostre città guardino al futuro a partire dalle donne, dalle loro risorse e dai loro bisogni. 

Vogliamo città più inclusive, più attrattive e più accoglienti. Città in cui sia possibile conciliare in un'ottica di welfare generativo, lavoro e tempi di vita. Tempi dedicati alla cura della famiglia, dei figli, degli anziani, dei disabili che ad oggi impegnano le donne in modo sproporzionato rispetto agli uomini, talvolta anche in maniera totalizzante, senza un debito riconoscimento sociale ed economico. 

Vogliamo delle città che si impegnino ad abbattere le disuguaglianze e valorizzare il potenziale di genere. Città amiche delle donne”, città pensate anche dalle donne e per le donne. 

Chiediamo diritti, politiche e servizi volti alla prevenzione e al contrasto alla violenza.
La tematica sulla quale concentreremo la nostra attenzione è la violenza maschile sulle donne, le quali da un lato sono vittime e, dall’altro, cardine di relazioni familiari e di cura che tengono saldo un sistema di welfare che si basa principalmente su di loro.

Vogliamo pertanto sollecitare la vostra attenzione su 5 azioni che approfondiremo durante la campagna elettorale dei prossimi mesi per chiedervi un impegno forte e segnali concreti in questa direzione. Queste le azioni: informare e formare; prevenire; proteggere le donne e i loro figli; sostenere i centri antiviolenza; generare politiche di welfare generativo e di empowerment per le donne. 

Vi invitiamo a un confronto su questi temi anche presso la nostra sede di Padova in Via Tripoli, 3. 

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; tel: 345 99 48 956