Centro Veneto Progetti Donna
Instagram YouTube Twitter FaceBook ico Newsletter Sostienici
safe button
safe button

TITOLO NEWS

Youth4Equality stretta

Youth 4 Equality è un progetto di prevenzione e contrasto alla violenza di genere il cui obiettivo generale è favorire la costruzione di relazioni positive basate sul riconoscimento della diversità di genere e sulla consapevolezza e la valorizzazione delle differenze tra i sessi, affinché si instaurino relazioni libere dalla violenza attraverso la promozione di una cultura della non violenza.
Il progetto nasce dalla necessità di proporre alle nuove generazioni modelli educativi che tengano conto delle loro specificità in quanto ragazzi e ragazze e che li educhi a relazionarsi tra loro in maniera paritaria e rispettosa. La violenza contro le donne colpisce anche coppie giovani e molto giovani ed è fondamentale intervenire sin da subito sia per la prevenzione del fenomeno, dove è possibile, sia per il contrasto delle forme di violenza, quando queste sono agite.
Partecipano al progetto il Centro Veneto Progetti Donna (CVPD), come capofila, e le associazioni Belluno-Donna e Questacittà – associazione di cittadini volontari onlus di Bassano del Grappa, che gestiscono i Centri antiviolenza rispettivamente nei territori della provincia di Padova, della provincia di Belluno e di Bassano del Grappa. L’esperienza dei tre Centri antiviolenza coinvolti è dunque centrale a offrire ai ragazzi e alle ragazze strumenti per riconoscere la violenza e occhiali per avere un nuovo sguardo rispetto alle relazioni sociali.
Partecipano al Progetto anche i Comuni di Bassano del Grappa, Padova, Este, Conselve, Limena, Monselice, Montegrotto, Vigodarzere, Vigonza, l’Unione Montana Feltrina, l’Unione degli Universitari (UDU), la Rete degli studenti medi, collaborando alla buona riuscita del progetto attraverso la diffusione e promozione delle attività progettuali, la messa a disposizione di spazi per eventi dedicati alla comunità educante o alla cittadinanza, e nell’organizzazione dei laboratori formativi.
Il Progetto è finanziato dalla Regione Veneto con risorse statali del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e durerà per l’interno anno 2021.

Il Progetto prevede diverse iniziative:

  • Il percorso “Conoscere al di là degli stereotipi”, condotto dal Centro Veneto Progetti Donna per la formazione e sensibilizzazione in 15 classi delle scuole secondarie della provincia di Padova sugli stereotipi di genere e la violenza contro le donne. Grazie alla collaborazione con UDU e con la Rete degli studenti medi, il tema della parità di genere sarà connesso anche a quello ambientale;
  • Il percorso educativo di Belluno Donna di 10 incontri online autoconclusivi e a stampo laboratoriale sulle tematiche dei rapporti di genere e della violenza sulle donne. Uno di questi sarà centrato sulla sensibilizzazione su temi ecologici e del cambiamento sostenibile con un’ottica di genere;
  • I percorsi condotti da Spazio Donna – Questacittà di cui uno dedicato alle scuole primarie del territorio dal titolo “I diritti umani: quali diritti delle bambine e dei bambini?” e uno dedicato alle scuole secondarie dal titolo “Emozioni e stereotipi di genere tra diseguaglianze e uguaglianze”;
  • Incontri con genitori, insegnanti e con le comunità educanti in senso ampio, con percorsi specifici volti a sensibilizzare e responsabilizzare l’azione contro la violenza sulle donne da parte degli educatori;
  • Aperura di uno sportello di ascolto periodico per giovani donne (18-25 anni) a Padova e Bassano del Grappa per offrire loro un servizio dedicato e farle sentire accolte.