Centro Veneto Progetti Donna
Instagram YouTube Twitter FaceBook ico Newsletter Sostienici
safe button
safe button

TITOLO NEWS

Con il nome di battaglia "Partigiana Chicchi", Teresa Mattei fu staffetta, protagonista della Resistenza e della lotta di liberazione. Una volta conclusa la guerra, diventò a soli 25 anni la più giovane delle ventuno donne che fecero parte della prima Assemblea Costituente.
La versione definitiva dell’articolo 3 della Costituzione sul tema dell’uguaglianza reca la sua firma.
Chiese personalmente l’inserimento dell’espressione “di fatto” al comma secondo del suddetto articolo: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”.
Si è sempre distinta per il suo impegno nella lotta per i diritti delle donne e dei minori, che le costò l’espulsione dal Pci. Negli anni sessanta ha fondato a Milano un Centro Studi per la progettazione di nuovi servizi e prodotti per l'infanzia.
Trasferitasi definitivamente a Lari, in provincia di Pisa, ha fondato la Lega per il diritto dei bambini alla comunicazione.

Non rinnegò mai le proprie passioni e idee, che la portano anche a manifestare a Genova nel 2001.

Teresa ci ha lasciato il 12 marzo 2013, a 92 anni.