Centro Veneto Progetti Donna
Instagram YouTube Twitter FaceBook ico Newsletter Sostienici
safe button
safe button

TITOLO NEWS

 

citazioni Barton

 

Nata nel Massachusetts nel 1821, Clara Harlowe Barton era la più giovane di cinque figli. 

Viene ricordata per essere la fondatrice della Croce Rossa americana.

Clara Barton integrò la sua prima educazione con l'esperienza pratica, lavorando dall’età di 15 anni.
Nel 1852 a Bordentown, New Jersey, fondò una scuola gratuita che divenne presto così grande che i cittadini non avrebbero più permesso ad una donna di gestirla. Piuttosto che subordinarsi a un preside maschio, Clara Barton decise di dimettersi. 

Allo scoppio della Guerra Civile Americana, Clara Barton mostrò uno spiccatospirito di iniziativa nell'organizzare strutture per recuperare i bagagli smarriti dei soldati e nel garantire medicine e assistenza ai soldati feriti in battaglia, attività che portò avanti per tutta la durata della guerra. 

I vagoni di rifornimento dell’esercito che fornivano aiuti alle vittime e ai prigionieri, vennero acquistati grazie alle donazioni sollecitate dalla Barton o direttamente dai suoi fondi; solo una volta conclusa la guerra venne rimborsata dal Congresso.

Nel 1865, su richiesta del presidente Abraham Lincoln, Clara Barton si dedicò all’organizzazione di ufficio di registrazione per la ricerca di uomini scomparsi.

Grazie al suo decennale lavoro, nel 1880 venne istituita la Croce Rossa americana; associazione di cui fu la prima presidente fino al 1904. 

Continuò la sua attività filantropa come volontaria a Cuba durante la guerra ispano-americana, scendendo in campo con i soccorritori, nonostante i suoi 77 anni.

Scrisse diversi libri, tra cui Storia della Croce Rossa (1882), La Croce Rossa in pace e guerra (1899) e La storia della mia infanzia (1907).

Clara Barton morì nel 1912.