Centro Veneto Progetti Donna
Instagram YouTube Twitter FaceBook ico Newsletter Sostienici
safe button
safe button

TITOLO ATTIVITA

Young to younger è un progetto di prevenzione e contrasto alla violenza di genere che tramite la peer education mira a promuovere una consapevolezza diffusa del tema per le/i giovani del territorio e la loro comunità educante. In particolare le studentesse e gli studenti verranno formati a prendere consapevolezza degli stereotipi di genere e del nesso causale che intercorre tra questi e la violenza sulle donne. Educando a riconoscere la disuguaglianza i giovani verranno coinvolti a formare a loro volta i loro coetanei, su un modello di promozione della cittadinanza attiva e tramite modelli educativi tra pari, formali e informali. Incontri specifici coinvolgeranno genitori e insegnanti alla ricerca di uno sviluppo ecosistemico delle relazioni positive e non stereotipate, quindi non violente.

Nel progetto sono coinvolti il Centro Veneto Progetti Donna, Belluno-Donna e Iside coop. Sociale, tre realtà che gestiscono centri antiviolenza nei territori di Padova, Belluno e Venezia-Mestre. Enti partner saranno i Comuni di Padova, Noale, Castelfranco Veneto e Feltre, impegnati nella diffusione e comunicazione delle attività progettuali, nonché nella messa a disposizione degli spazi comunali per gli eventi e gli incontri con genitori e insegnanti, e per le attività dei laboratori formativi delle studentesse/studenti. Nello stesso ambito collabora l’Ulss 1 Dolomiti e l’Istituto “I.I.S Segato” di Belluno.

Sarà un anno impegnativo in cui il progetto si svilupperà diramandosi in molte iniziative:

  • Il percorso “Conoscere al di là degli stereotipi”, condotto dal CVPD per la formazione delle/dei giovani al nesso sterotipi-violenza;
  • “Respect Equality”, in cui Belluno Donna formerà le studentesse volontarie peer educators sulle tematiche dei rapporti di genere e della violenza sulle donne, con il successivo compito di formare il gruppo di coetanei;
  • il laboratorio di consapevolezza sul linguaggio e riscrittura degli articoli di giornale su femminicidi e violenza condotto dalla Iside coop. Sociale nelle province di Treviso e Venezia;
  • un workshop in primavera nella provincia di Belluno in cui le/i giovani realizzeranno uno spot di sensibilizzazione sui temi dei percorsi con l’affiancamento di esperti;
  • l’avvio del progetto “Respect equality” anche nel padovano da parte del CVPD;
  • Incontri bimestrali tra le operatrici e gli operatori dei CAV per confrontarsi e scambiarsi prassi e metodologie di intervento;
  • Incontri con i genitori e gli insegnanti con percorsi specifici volti a sensibilizzare e responsabilizzare l’azione sul tema da parte degli educatori;
  • attività artistiche visive e corporee per il cosviluppo del progetto nella presa di consapevolezza del proprio corpo;
  • incontro finale con premiazione di video e poster prodotti dalle/i giovani. All’incontro parteciperà Lorella Zanardo con una conferenza-spettacolo;
  • redazione e pubblicazione di un manuale di educazione tra pari sui temi affrontati, come summa del lavoro svolto, e strumento educativo e informativo sul tema da utilizzare durante i futuri percorsi educativi nelle scuole e negli incontri di promozione e sensibilizzazione.

 Questo progetto è finanziato dalla Regione Veneto con risorse statali del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.